I trattamenti che cambiano la tua vita quotidiana

Eczema degli occhi (eczema palpebrale)

L’eczema degli occhi si chiama anche eczema delle palpebre o eczema palpebrale. Può interessare l’intero contorno occhi, la palpebra superiore così come inferiore.

I sintomi dell’eczema palpebrale

Questa forma molta localizzata di eczema si manifesta a qualunque età, ma soprattutto nel bambino più grande e nell’adulto. Può essere l’espressione di un eczema atopico, o risultare da un’allergia da contatto a un farmaco oftalmico, a un prodotto per il trucco o qualsiasi altro elemento veicolato dalle mani (smalto …) o dall’aria (profumi…). L’eczema palpebrale può essere accompagnato da congiuntivite.

La cute delle palpebre è sottile, fragile, quindi tende a infiammarsi molto rapidamente, si arrossa e si gonfia, tanto più che si ha tendenza a sfregarsi gli occhi per cercare sollievo. A volte il fastidio è tanto e tale che non si riesce più ad aprire completamente l’occhio, e può essere accompagnato da dolore molto forte. Allo stesso tempo, chi ne soffre evita di guardare in faccia i suoi interlocutori e può finire con il ripiegarsi su sé stesso.

Eczema degli occhi: cosa fare?

In caso di eczema palpebrale, può essere molto utile consultare un allergologo e fare dei test allergologici per individuare gli agenti responsabili, e attuare così le necessarie misure di rimozione.

In parallelo, si seguirà un trattamento farmacologico basato sull’impiego di dermocorticoidi moderatamente forti. Non bisogna aver timore di applicare un dermocorticoide sulle palpebre, anche se le istruzioni suggeriscono quasi sempre di evitare questa zona, in ragione del rischio di glaucoma e cataratta in caso di utilizzo prolungato. Ma bisogna pur “combattere” questa infiammazione! E in generale, sono sufficienti alcuni giorni di trattamento. Per intervallare, possono essere utilizzati al bisogno dei prodotti idratanti e lenitivi specifici per gli occhi.

Allo stesso modo, bisogna prediligere un trucco leggero e ipoallergenico e aver cura di struccarsi delicatamente.