I trattamenti che cambiano la tua vita quotidiana

Esistono diversi tipi di forfora?

I nostri esperti rispondono alle domande più frequenti.

  • Esistono diversi tipi di forfora? | Ducray

Esistono in effetti 2 tipi di forfora

  • La forfora "secca"

Inestetica, ha squame di dimensioni molto piccole (non più di 1-2 mm) e si presenta fine, bianca o grigiastra; ricopre spesso l’insieme del cuoio capelluto (secco e disidratato), conferendogli un aspetto “polveroso”. Si stacca facilmente e cade come una “nevicata” sulle spalle.
A volte è accompagnata da prurito e arrossamenti moderati.

  • la forfora "grassa"

Associata ad iperseborrea, presenta squame che si amalgamano con il sebo. Il sebo viene degradato dai lieviti Malassezia, e ciò provoca arrossamenti e prurito.
La forfora grassa presenta squame di grandi dimensioni, spesse e giallastre, aderenti al cuoio capelluto.

0
Ancora nessun voto
SALVA QUESTO ARTICOLO >