I trattamenti che cambiano la tua vita quotidiana

Perché ho la pelle secca?

La pelle secca può causare qualche disagio, ma non è una fatalità. Perchéabbiamo la pelle secca? Diversi fattori vanno presi in considerazione. Che ne dite di fare un bilancio per trovare dei rimedi?

Che cosa significa avere la pelle secca? 

La pelle secca deriva da una carenza di lipidi essenziali per la pelle. I lipidi permettono, da un lato, la coesione delle cellule dell’epidermide e, dall’altro, costituiscono il sebo, un elemento del film idrolipidico presente sulla superficie della pelle e che funge da barriera naturale. A seguito di ripetute aggressioni esterne, la carenza di lipidi può indebolire il film idrolipidico. Questo sottile strato di protezione della pelle, diventato più permeabile, non svolge più efficacemente la sua funzione che consiste nel rallentare l’evaporazione dell’acqua contenuta nella pelle e impedire la penetrazione degli agenti esterni. Risultato: l’epidermide perde elasticità, morbidezza e la pelle cambia di aspetto. 

 

Perché alcune persone hanno la pelle secca? 

La pelle secca è un tipo di pelle come la pelle grassa o mista. La secchezza è dovuta a una carenza di lipidi che provoca un’evaporazione più rapida dell’acqua contenuta nella cute. Esistono però dei fattori aggravanti come gli agenti esterni, ma anche lo stile di vita, l’età e le variazioni ormonali. Fare il punto della situazione è utile perché a ogni problema corrisponde una soluzione.

  • Non bere acqua a sufficienza aggrava la disidratazione della pelle e accentua la perdita insensibile d’acqua. Un aiuto per conservare l’idratazione naturale della pelle è bere almeno 1,5 L di acqua al giorno. 
  • Gli agenti esterni come il sole, il freddo, il vento e l’inquinamento aggrediscono la pelle, per questo dobbiamo proteggerci con indumenti e creme come per esempio quelle solari. L’estate e l’inverno sono periodi in cui la pelle è più vulnerabile, dobbiamo quindi prestare più attenzione. 
  • Un’atmosfera troppo secca, causata dal riscaldamento o dall’aria condizionata, è ugualmente dannosa. In questi casi, l’utilizzo di un umidificatore è una buona soluzione per evitare il disseccamento della pelle.
  • Fare docce lunghe e con acqua molto calda o fare il bagno non è raccomandato per le persone che hanno la pelle secca. Il caldo rovina il film idrolipidico dell’epidermide. Si consiglia quindi di non stare troppo a lungo sotto la doccia e di utilizzare acqua tiepida. 
  • L’utilizzo di saponi non adatti alla pelle secca può incidere negativamente. I saponi troppo aggressivi tolgono il film idrolipidico, scudo naturale dell’epidermide. È consigliato l’uso di saponi dal pH neutro (pH 7), o che si avvicinano al pH della pelle che è compreso tra 5 e 5.5. Una routine di cura più delicata avrà conseguenze meno negative sulla sensibilità e la secchezza della pelle. Un rituale da associare a trattamenti idratanti per offrire all’epidermide acqua e principi nutritivi atti a ricostruire la barriera cutanea, in questo modo la pelle ritroverà elasticità e morbidezza.