I trattamenti che cambiano la tua vita quotidiana

Le placche di psoriasi

La psoriasi nella sua forma più comune è caratterizzata dalla presenza di placche più o meno grandi, ben delimitate e chiamate eritemato-squamose: sono delle placche rosse ricoperte di uno strato bianco costituito da pelli morte chiamate squame. Quest’aspetto del tutto peculiare di pelle rossa che si spella è il risultato di un meccanismo fisiopatologico che associa l’alterazione del sistema immunitario, lo sviluppo dell’infiammazione e l’eccesso di proliferazione e di maturazione dei cheratinociti, le principali cellule della pelle.

Come riconoscerli?

Le placche di psoriasi si riconoscono facilmente con la vista, ma anche con il tatto: sono spesse e rugose, contrariamente alla pelle sane intorno. Ma questa pelle sana può, anch’essa infiammarsi, in presenza di un fattore scatenante come uno sfregamento, per esempio. Richiede quotidianamente le stesse cure e attenzioni della pelle infiammatoria.

Le placche di psoriasi costituiscono il principale sintomo della psoriasi e possono trovarsi su qualsiasi parte del corpo: le zone più note sono i gomiti, le ginocchia, il busto, la schiena, il cuoio capelluto…Il volto può anche essere colpito: le placche di psoriasi sono però qui meno ben delimitate, ma i rossori e le squame sono ben visibili.

Le placche di psoriasi sono associate ad un’importante sensazione di calore e di fastidio, a dei pizzicori e soprattutto dei pruriti.

Gesti da evitare

La presenza delle squame è spiacevole, ma va rispettata in quanto le squame fanno parte delle placche di psoriasi.
 

I trattamenti che contengono agenti cheratolitici e/o i trattamenti farmacologici devono essere utilizzati esclusivamente nei casi di psoriasi a placche per velocizzare l’eliminazione delle squame.
  • Strapparsi le squame è una forte tentazione, ma non fa che ritardare la risoluzione della riacutizzazione. Le squame devono cadere da sole.
  • Sotto la doccia, evitare i gommage troppo aggressivi, preferire i prodotti detergenti lipidizzanti per ammorbidire le squame.
  • La cute deve essere asciugata delicatamente, tamponando con un asciugamano, in seguito è possibile applicare, su tutto il corpo, una crema idratante adatta al tipo di pelle.

Le nostre routine di trattamento

 
La mia routine anti-forfora P.S.O.

Azione sulle placche di forfora secca con arrossamenti e sensazione di prurito

Prova questa routine > La mia routine anti-forfora P.S.O. > Mostra la mia routine >
Scopri tutte le routines >