I trattamenti che cambiano la tua vita quotidiana

Quali gesti evitare in caso di eczema?

In caso di eczema, ci sono alcuni riflessi che sarebbe opportuno integrare alla propria vita quotidiana: preferire la doccia al bagno, scegliere cosmetici adeguati, idratare adeguatamente la pelle… ma ci sono anche gesti che è assolutamente il caso di evitare!

I gesti da evitare in caso di sfogo

Ecco alcuni gesti da evitare in caso di crisi eczematosa:

  • Stop a profumi e antisettici

Evitare di applicare sulle placche eczematose qualunque cosa che non sia un dermocorticoide o un dispositivo medico sotto forma di crema ristrutturante lenitiva: niente antisettici né profumi…

I prodotti naturali e bio sono diventati molta alla moda ultimamente, e non è raro vedere tentativi di trattare il proprio eczema con olii essenziali o vegetali. Attenzione però al rischio di sensibilizzazione o addirittura di allergia: non va dimenticato che la pelle interessata dall’eczema è infiammata e molto fragilizzata. Se si desidera comunque testare questi trattamenti alternativi, è opportuno verificare in precedenza che non provochino allergia, facendo una prova sulla piega del gomito per 48 ore, e parlarne con il medico o il farmacista di fiducia.

  • Rispettare le zone di applicazione degli emollienti

Evitare di applicare gli emollienti direttamente sulle placche, perché rischierebbero di provocare pizzicore: meglio applicarli sulla superficie non interessata dalle placche

  • Non toccare le placche eczematose

Evitare di esaminare o toccare le placche ogni cinque minuti: una volta applicato il trattamento, si consiglia di mettersi a fare altro. Inoltre, è inutile applicare il dermocorticoide varie volte al giorno: l’efficacia non sarà superiore a quella di una singola applicazione quotidiana (o 2, a seconda della prescrizione medica). In compenso, potrebbe causare un rischio più elevato di effetti indesiderati

  • Non sentirsi in colpa

Evitare di sentirsi in colpa e vivere la comparsa delle placche eczematose come un fallimento: in ogni caso, bisogna continuare a impegnarsi

  • Smetterla di grattarsi

Evitare di grattare le placche, perché così si aggravano solo le lesioni. Bisogna assolutamente evitare di arrendersi al prurito e cadere nel circolo vizioso del grattamento, per ottimizzare la risoluzione dello sfogo.