I trattamenti che cambiano la tua vita quotidiana

Il massaggio al cuoio capelluto: come farlo bene?

Sono numerosi i professionisti della bellezza a sostenere l’utilità del massaggio al cuoio capelluto, che vanta innegabili virtù, da associare ai trattamenti per i capelli: calma le tensioni, stimola la circolazione sanguigna e favorisce la crescita dei capelli. Ecco le istruzioni per imparare a farlo a casa, da sole.

Il massaggio al cuoio capelluto: quali promesse?

Dal parrucchiere, è il tuo momento magico: il massaggio. Comodamente seduta, bastano due o tre manovre a livello del cranio e del cuoio capelluto per sciogliere ogni tensione. Regalare pace e tranquillità a tutto il corpo è la prima virtù di questo massaggio, ma certo non la sola… e i suoi benefici non si fermano qui.
 
In particolare, lo sapevi che il massaggio al cuoio capelluto può essere una soluzione complementare alla lotta contro l’invecchiamento dei capelli?  
 
Superati i 45 anni, il diametro della fibra dei capelli diminuisce a vista d’occhio: meno 22% di densità, secondo uno studio clinico condotto dai nostri laboratori*. Il massaggio al cuoio capelluto, se fatto prima di ogni shampoo, favorisce la crescita dei capelli attivando il microcircolo sanguigno. E non c’è nessun segreto: più il capello riceve sangue, ossigeno e vitamine, più sarà in grado di conservare salute e bellezza. E di fronte al fenomeno dell’invecchiamento dei capelli, il massaggio è un alleato tutt’altro che trascurabile.
 
* Studio clinico, strumentale e biologico condotto su 60 donne caucasiche. Studio comparato tra le fasce d’età 25-35 anni e oltre 71 anni.  

Massaggio al cuoio capelluto: come fanno i professionisti

Per poter essere utile ed efficace, il massaggio al cuoio capelluto deve essere praticato regolarmente. Facile da integrare a qualsiasi routine di trattamento, questo gesto deve diventare un riflesso automatico per prevenire l’invecchiamento dei capelli. Non cercare massaggi prolungati, piuttosto concentrati su massaggi di un paio di minuti diverse volte alla settimana.

Imparare a massaggiare il cuoio capelluto

Quali sono i gesti giusti?
  1. Massaggiare il cuoio capelluto con i polpastrelli (ma non con le unghie!); iniziare con qualche movimento circolare sulla sommità del capo.
  2. Senza mai sollevare le dita, massaggiare le tempie alcuni secondi, poi far scivolare le dita dietro alle orecchie.
  3. Concludere il massaggio del cuoio capelluto esercitando pressioni sulla nuca.
Vedrai, una vera sferzata rigenerante per le cellule e i capelli!

Le nostre routine di trattamento

 
La mia routine per una capigliatura più corposa (fase d'attacco)

Azione efficace sull’invecchiamento di capelli e cuoio capelluto. Azione sulla perdita di densità dei capelli

Prova questa routine > La mia routine per una capigliatura più corposa (fase d'attacco) > Mostra la mia routine >

 
La mia routine per una capigliatura più corposa (prevenzione)

Azione che contrasta l’invecchiamento dei capelli e del cuoio capelluto e la perdita di densità della capigliatura

Prova questa routine > La mia routine per una capigliatura più corposa (prevenzione) > Mostra la mia routine >
Scopri tutte le routines >